CENSIMENTO COLONIE FELINE - Comune di Borghi (FC)

archivio notizie - Comune di Borghi (FC)

CENSIMENTO COLONIE FELINE

 

CENSIMENTO COLONIE FELINE

 

Al fine di garantire la salute, il benessere ed il rispetto delle condizioni igienico sanitarie dei gatti presenti nelle colonie del territorio, l’Amministrazione comunale, in collaborazione con l'Associazione Giacche Verdi, i cui operatori sono presenti e attivi a Borghi in qualità di guardie ecozoofile autorizzate con decreto prefettizio, intende realizzare il censimento delle colonie feline. Pertanto,

 

SI INVITANO I CITTADINI A SEGNALARE

LA PRESENZA DI COLONIE FELINE SUL TERRITORIO

ENTRO IL 29.02.2020

 

Per consentire al Comune l’aggiornamento della mappatura delle colonie feline presenti, è possibile rivolgersi ai seguenti referenti dell'associazione Giacche Verdi, i cui recapiti sono:

 

Andrea 339 2410555

Federica 339 5058036

 

Al fine di permettere l’avvio delle operazioni di censimento, che ai sensi della Legge Regionale 27/2000 il Comune è tenuto a realizzare, occorre che l’istituzione di una colonia felina avvenga mediante sopralluogo di verifica e compilazione di apposita scheda, che tiene conto delle seguenti principali regole:

 

- ogni colonia regolarmente istituita fa riferimento ad un indirizzo topografico corrispondente al punto principale di offerta di cibo definito come "punto di alimentazione autorizzato" a cui viene poi assegnato un numero identificativo;

- per ogni colonia viene individuato un "referente di colonia", che ha il compito di tenere sotto controllo la salute e l'alimentazione dei gatti, nonché lo stato igienico dell'area di somministrazione.

Il Comune è tenuto a mappare sul territorio i "punti di alimentazione" e darne poi comunicazione semestrale alla competente Azienda USL, la quale stila la graduatoria delle colonie che accedono alla sterilizzazione gratuita.

Definizioni:

Colonia felina: si definisce colonia felina un luogo dove gatti liberi sono sotto tutela come previsto dalla L.R. 27/2000.

Habitat di colonia felina: qualsiasi territorio o porzione di territorio, urbano e non, edificato e non, sia esso pubblico o privato, nel quale risulti vivere stabilmente una colonia felina, indipendentemente dal numero di soggetti che la compongono e dal fatto che sia o meno accudita dai cittadini.

Referente di colonia felina: cittadino autorizzato e adeguatamente formato anche non appartenente ad associazioni animaliste, che si occupa dell'accudimento delle colonie feline.

 

Riferimenti normativi:

Legge 14 agosto 1991, n. 281 “Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo”;

Legge Regionale dell'Emilia Romagna 7 aprile 2000, n. 27;

Deliberazione della Giunta Regione Emilia Romagna n. 1302/2013 “Approvazione dei requisiti strutturali e gestionali per le strutture di ricovero e custodia di cani e gatti, oasi e colonie feline”.


Pubblicato il 
Aggiornato il